unisa ITA  unisa ENG


Portale delle Biblioteche di Ateneo

consultazione in sede

contatore portale

La consultazione del materiale bibliografico delle biblioteche del Centro Bibliotecario di Ateneo è garantita agli studenti, al personale docente, ricercatore, tecnico-amministrativo e a chiunque svolga, anche a titolo temporaneo, attività di insegnamento e di ricerca nell'Ateneo; sono altresì ammessi alla consultazione utenti esterni.
L'utente che smarrisca, mutili o danneggi il materiale preso in consultazione è tenuto a provvedere al reintegro o alla sostituzione con altro esemplare della medesima edizione o, in caso di irreperibilità, con esemplare di edizione diversa ma di pari completezza. Le sanzioni in caso di inadempienza sono le medesime previste per la mancata restituzione.


La Biblioteca centrale "E. R. Caianiello" - in cui confluiscono le aree disciplinari di scienze economiche, giuridiche e umanistiche, nonché raccolte storiche e donazioni di privati - dispone di ca. 600 posti a sedere e di 25 postazioni per la consultazione online del Catalogo collettivo di Ateneo, comunque visualizzabile via web anche al di fuori del campus e su dispositivi mobile. La biblioteca è articolata in 16 sale di lettura, in cui sono collocati a scaffale aperto, suddivisi per aree e materie, all'incirca 600.000 volumi, e in due sale per la consultazione dei periodici. 


Modalità. L'utente può accedere direttamente agli scaffali e servirsi dei volumi che desidera consultare; l'accesso ad alcune sale ha delle limitazioni di orario, mentre la consultazione di volumi appartenenti alle raccolte storiche si effettua su prenotazione.
Per consultare il materiale bibliografico desiderato l'utente è tenuto: 1) a verificare sul catalogo online l'esatta collocazione del libro e a compilare in ogni sua parte il modulo predisposto; 2) individuato il libro sullo scaffale, a inserire al suo posto il primo foglio del modulo; 3) ultimata la consultazione, a ricollocare il libro al suo posto, consegnando il foglio al punto informativo. Per la consultazione di opere a fogli mobili (per es. Le leggi d'Italia) o di periodici va esibito al personale di sala un documento di identità.
Relativamente ai periodici, gli utenti possono accedere liberamente alla consultazione dei numeri dell'annata in corso, collocati in appositi espositori e suddivisi per discipline. Per le annate pregresse e le riviste non collocate sugli espositori è necessario compilare l'apposito modulo in sala. Le annate rilegate di quotidiani cartacei sono consultabili su prenotazione.

 ...torna all'indice


La Biblioteca del polo scientifico raccoglie fondi librari - già afferenti alle biblioteche delle Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali, Ingegneria e Farmacia - costituiti da titoli monografici e annate di periodici. L'intera dotazione libraria attualmente presente (150.000 unità bibliografiche ca.) è collocata secondo la Classificazione Decimale Dewey (CDD) e confluisce nel Catalogo collettivo di Ateneo, implementato su software Aleph 500 (vers. 20.01) e consultabile via web anche da remoto e su dispositivi mobile.
Le postazioni-utente previste ammontano a 540, distribuite in 7 grandi sale di consultazione.

Modalità. Per consultare il materiale bibliografico desiderato, l'utente è tenuto: 1) a verificare sul catalogo online l'esatta collocazione del libro e a compilare in ogni sua parte il modulo predisposto; 2) a presentare la richiesta presso l'apposito desk centrale; 3) ultimata la consultazione, a riconsegnare il libro al personale preposto. La distribuzione dei volumi chiesti in consultazione o prestito avviene a orari prestabiliti (in genere ogni mezz'ora), resi noti al pubblico mediante avvisi.

Per la consultazione e la richiesta di materiale bibliografico conservato nelle biblioteche di dipartimento è necessario rivolgersi alle relative strutture di riferimento.

 ...torna all'indice