unisa ITA  unisa ENG


Osservatorio interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità

questionario

INDAGINE "GIOVANI E RELIGIONE"

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA

Caro/a Studente/Studentessa,

 

Nell'ambito della Convenzione quadro "Genere e Religioni" -promossa dall'Università degli Studi di Milano-Bicocca (Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale; Dipartimento di Scienze Economico-aziendali e Diritto per l'Economia; Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione "Riccardo Massa"; Dipartimento di Giurisprudenza; Dipartimento di Economia, Metodi Quantitativi e Strategie d'Impresa; Dipartimento di Statistica e Metodi Quantitativi) e sottoscritta da 30 Atenei e circa 25 Associazioni/Centri di Ricerca/Fondazioni/Osservatori sul territorio italiano - è stata avviata un'indagine sulla relazione tra Giovani e Religione.

 

Ti chiediamo di darci una mano e di compilare il seguente questionario, ASSOLUTAMENTE ANONIMO, sul tuo rapporto con la Fede. Abbiamo cercato di rendere il questionario il più rispettoso possibile delle varie appartenenze, o non appartenenze, religiose. PRECISIAMO CHE LA PARTECIPAZIONE A QUESTA INDAGINE È ASSOLUTAMENTE VOLONTARIA.

 

Il questionario è composto da 4 aree: appartenenza religiosa, pratiche religiose individuali e familiari, dialogo interreligioso, profilo socio-anagrafico. Ti ringraziamo moltissimo per una precisa e attenta compilazione. Se hai qualche domanda o dubbio non esitare a chiedere all'incaricato.

 

L'elaborazione dei dati, a cura dei Dipartimenti di Sociologia e Ricerca Sociale e di Economia, Metodi Quantitativi e Strategie d'Impresa tramite il B-ASC (Bicocca Applied Statistics Center), darà vita ad un'analisi i cui risultati saranno oggetto di presentazione e pubblicazione.

 

Il questionario è in forma anonima.

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeUTVzyha2AqoCDIvKEL4xp-31ehFJJuYcpK_FkUW3-D3PGUA/viewform?usp=sf_link

 

GRAZIE PER LA TUA PARTECIPAZIONE

 

compilando il questionario accetto il trattamento dei miei dati ai sensi dell'articolo 13 del D.lg. n.196/2003.