unisa ITA  unisa ENG


Osservatorio interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità

LA VIOLENZA SPIEGATA Seminario didattico. VII Ciclo

 

 

LA VIOLENZA SPIEGATA

Seminario didattico. VII Ciclo di lezioni in occasione delle manifestazioni per il 25 novembre, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne.  Un mese di incontri, lezioni e dibattiti

Campus di Fisciano e di Baronissi (SA)-  9 novembre - 12 dicembre 2018

Organizzano:

  • Università degli studi di Salerno

Osservatorio Interdipartimentale per gli studi di Genere e le Pari Opportunità  - OGEPO

Comitato Unico di GaranziaCUG UNISA

Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria - DipMED

Dipartimento di Scienze del Patrimonio CulturaleDISPAC

Dipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza) - DSG

Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della FormazioneDISUFF

Dipartimento di Studi Umanistici/ DiPSUM - GenderLab

L'OGEPOcon il supporto del Laboratorio di studi di Genere (GenderLab) del DIPSUM organizza, in occasione delle manifestazioni per il 25 novembre, Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, il VII Ciclo di Lezioni LA VIOLENZA SPIEGATA che si terrà  dal 9 Novembre al 12 dicembre 2018, presso i Campus di Fisciano e di Baronissi, o in eventi esterni organizzati in provincia di Salerno.

Gli incontri inizieranno il 9 novembre con l'intervento di Anna Foglietta, attrice impegnata in diversi progetti e iniziative nel campo sociale e umanitario a favore di donne e bambini in situazioni di estremo disagio. Termineranno il 12 dicembre con l'incontro interistituzionale organizzato con la Camera Penale di Salerno e la Questura di Salerno.

Docenti dell'Università di Salerno, nell'ambito dei loro corsi di insegnamento o in incontri esterni presso Enti, Associazioni, Scuole del Territorio di Salerno dedicano, anche in collaborazione con esperti esterni, una lezione-laboratorio alla violenza di genere. Violenza intesa non solo come sopraffazione fisica e sessuale, ma anche economica, psicologica e simbolica, legata agli stereotipi, alla discriminazione, al mobbing, allo stalking e a tutti quei comportamenti che causano un danno di natura sia fisica che psicologica ed esistenziale. Si segnala la collaborazione istituzionale tra l'Università di Salerno, la Corte d'Appello e la Questura di Salerno perché insieme, con la condivisione di dati e indicatori, nonché la valutazione di strategie comuni, possono incidere positivamente  nel contrasto a  un fenomeno che si rivela sempre più difficile da estirpare in quanto caratterizzato da una varietà di aspetti che si manifestano in momenti e circostanze spesso celati nella 'normalità' del quotidiano.

Gli eventi esterni sono previsti:

24 novembre, ore 10.00, a Contursi Terme, Istituto Statale di Istruzione Superiore "E. Corbino", Aula Magna, "No alla violenza sulle donne", Incontro pubblico con gli studenti e le studentesse delle classi IV   e V.

25 novembre, ore 17.30, Centro sociale di Salerno, via Raffaele Cantarella, Mille voci contro la violenza 2018, Evento organizzato dall'Associazione "Cultura al femminile" presieduta da Giovanni ed Emma Fenu e dall'Associazione SPAZIO DONNA di Salerno, presieduta da Vilma Tabano, con il Patrocinio del Comune di Salerno e dell'OGEPO-UNISA.  

Il seminario è inserito nell'ambito del Progetto finanziato dalla Unione Europa Horizon 2020: "R&I Peers: Pilot Experiences For Improving Gender Equality In Research Organisations (Esperienze pilota per migliorare l'uguaglianza di genere nelle organizzazioni di ricerca), di cui l'Università di Salerno è capofila con il supporto dell'Osservatorio per gli studi di Genere e le Pari Opportunità (OGEPO). Partecipano al progetto 7 paesi europei dell'Area Mediterranea (Cipro, Spagna, Israele, Belgio, Slovenia, Tunisia, Grecia), oltre all'Italia, rappresentata dal nostro Ateneo, dal CNR di Roma e da Confindustria Salerno, supportata dal Comitato femminile Plurale. 

  Saranno forniti, volta per volta, comunicati stampa con i dettagli di ciascun incontro. Si rilascerà un attestato di frequenza.  La partecipazione al seminario, in base al numero delle lezioni frequentate, è valida per un riconoscimento di CFU previsto dal Regolamento dei corsi di laurea.

Segreteria Organizzativa: GenderLab-Laboratorio di studi di Genere del DIPSUM. Contatti: Antonio Elefante 089-964426/2424/2340/2422.  Cristina Pastore (Ufficio Stampa UniSa 349 4752070), Clotilde Cicatiello; Maria Concetta D'Alessandro; Paolo Fusco; Domenica Perrino, Alfonso Sessa; Tirocinanti GenderLab DIPSUM: Antonio Bisogno: 3286161221 Silvestro Giaquinto: 3463000738, Concetta Santoro, Angelo Stagetti: 3275969985, Valentina Vicinanza.

 

 Si allega il Programma di novembre e quello di dicembre  

Qualsiasi variazione del programma sarà pubblicata nel sito OGEPO  (http://www.biblioteche.unisa.it/cpo/centro_studi_pari).

 

download